Tibetan Mastiff

Tibetan Mastiff :

Secondo le leggende accoglierebbe l’anima di un monaco o di una monaca buddhista che non ha meritato la reincarnazione umana, e sempre secondo la tradizione renderebbe fortunato il proprio padrone, ma oggi è uno status symbol  tra i ricchi cinesi.

Stiamo parlando del Tibetan Mastiff o Mastino Tibetano rosso, che  attraverso i secoli e famose citazioni da Aristotele, che parlava di feroci cani orientali come frutto dell’accoppiamento tra tigri e leoni, a Marco Polo, che li descriveva alti come asini e forti come leoni, è giunto fino a noi.

In cinofila viene spesso citato come progenitore di tutti i Molossoidi e dei Cani da montagna, questa teoria deriva dalle numerose citazioni di autori antichi, oltre che da alcune caratteristiche primordiali della razza, come un solo ciclo riproduttivo nell’arco dell’anno, caratteristica propria del lupo selvatico.

Caratteristiche :

Tybetan Mastiff
Tybetan Mastiff

Il Tibetan Mastiff ideale deve essere un animale imponente, alto perlomeno 66 cm al garrese e dotato di una folta criniera, con coda arrotolata sulla schiena, testa leonina, muso corto e largo, occhi scuri e sguardo severo.  Il colore più diffuso è il nero, spesso con una macchia bianca sul petto, il rosso in varie tonalità.

Il Tibetan Mastiff  è un cane robusto e rustico, con una crescita lenta che si protrae fino quasi ai 4-5 anni di età prima di avere uno sviluppo completo, è un cane longevo 14-158 anni, che per un cane di grossa taglia sono un bel traguardo.

E’ dotato di un pelo folto e denso di discreta lunghezza fine ma duro di tessitura. Nella stagione fredda è presente uno spesso sottopelo che si dirada nei mesi più caldi. Le spalle  e la coda sono dotate di abbondante pelo che donano all’animale l’aspetto di una criniera.

Il Tibetan Mastiff è classificato da ENCI nel Gruppo 2 Cani di tipo Pinscher e Schnauzer  Molossoidi – Cani da Montagna e Bovari svizzeri

Sezione 2.2 Molossoidi, tipo Montagna senza prova di lavoro

http://www.enci.it/documenti/standard/230.pdf   Standard originale vigente doc.pdf 

Carattere :

Il Tibetan Mastiff è un cane riservato indipendente e dotato di buona capacità di giudizio, l’istinto per la guardia è forte ma controllato, la famiglia e le proprietà ivi compresi altri animali passeranno, senza dovergli insegnare niente sotto la propria responsabilità.

Sono dei grandi abbaiatori, specie di notte, infatti il loro abbaiare veniva paragonato dai monaci al grande gong cerimoniale, pertanto è consigliabile farli pernottare in casa, salvo vivere in zone isolate. Si adatta alla vita in casa, nonostante la passione siano gli spazi aperti, passando il tempo sonnecchiando ma sempre vigili al minimo rumore.

I migliori Tibetan Masiff sanno adattarsi a diverse situazioni ambientali trasformandosi da rigidi guardiani ai socievoli e giocherelloni.

Quello di cui hanno maggiormente bisogno, nonostante l’apparente indipendenza, è il contatto con gli altri membri della famiglia.

Creative Commons License

This work is licensed under a Creative Commons Attribution 3.0 Unported License.