Alano

Alano :

L’alano rientra nella famiglia dei molossoidi dalla quale ne riprende i lineamenti soprattutto nella struttura ossea molto imponente e nel muso, ma si differenzia dagli altri appartenenti al gruppo grazie alla sua altezza e ad una struttura molto più snella. L’alano tedesco detto anche Danese o Gran Danese è un cane intelligente con una buona capacità di apprendimento ed è tradizionalmente ritenuto bello ed elegante.

Lalano è una razza tedesca anche se in molti paesi viene erroneamente chiamato Great Dane o Gran Danese, alcuni pensano che questo equivoco nasca da una tavola disegnata dal naturalista francese George Buffon che denominò appunto questo cane come Grand Danois, altri attribuiscono la causa alla grande popolarità che la razza ebbe in Danimarca.

La nazionalità tedesca della razza venne codificata nel 1878 a Berlino, quando un gruppo di allevatori decise di catalogare sotto il nome di Deutsche Dogge diversi gruppi di cani dalle caratteristiche molto simili provenienti dalla regione sud occidentale della Germania,  successivamente nel 1880 fu redatto il primo standard,  nel 1888 venne fondato il Deutsche Doggen Club.

 

Caratteristiche :

Alano
Alano

Il nome Alano usato in Italia venne adottato nel 1920, si ritiene che i Deutsche Dogge siano giunti in Europa nel IV secolo, affiancati come animali da battaglia, al seguito dei guerrieri sciti .

I cani Alaunt non persero questa loro vocazione belligerante fino al tardo Medioevo, quando ne fu evidenziata la grande attitudine alla caccia, divennero così cani da caccia per animali selvatici, specialmente al cinghiale, ma anche al cervo e all’orso. Cacciavano quasi sempre in muta, con le orecchie tagliate per evitare di venire feriti dalla preda afferrata con le potenti mascelle non per ucciderla ma per trattenerla in attesa dei cacciatori.

Il suo essere stato cane da guerra, lo faceva eccellere, oltre che nel combattimento e nella lotta, anche nella difesa del padrone, attento custode degli interni dei castelli e delle case dei nobili. Dal rinascimento in poi diventò il cane di moda della nobiltà europea che lo voleva con se nelle proprie case. L’alano è stato incrociato con levrieri tedeschi e il vecchio mastino tedesco dandogli il fisico da levriero e il muso da mastino. Il suo muso è simile a quello del molosso, con testa larga e rettangolare occhio sceso, labbro abbondante e pendente, stop marcato e orecchie larghe di forma triangolare e ricadenti, fino a qualche anno venivano amputate in modo che venissero portate dritte e appuntite. I membri di questa razza sono in genere apprezzati come efficienti cani da guardia e da caccia ma sono principalmente cani da compagnia per la loro innata sensibilità e mancanza di aggressività.

 

L’ Alano è classificato da  enci  nel Gruppo 2 Cani tipo Pinscher e Schnauzer Molossoidi e bovari svizzeri Sezione 2 Cani tipo Molossoidi di tipo Mastino Senza prova di lavoro

http://www.enci.it/documenti/standard/235.pdf    Standard originale vigente doc.pdf

Carattere :

L’alano è un cane tranquillo, equilibrato, docile e molto socievole, ama la compagnia ed ha bisogno di affetto, non gli piace essere isolato. Durante la giovinezza è bene dargli un buon addestramento in modo che impari a non essere troppo invadente perchè vista la mole potrebbe creare problemi alla famiglia che lo adotta. L’Alano è un cane molto  intelligente, apprende subito quello che si deve e non deve fare, un pregio della razza è che adora i  bambini, un inconveniente è che sbava continuamente.

Creative Commons License

This work is licensed under a Creative Commons Attribution 3.0 Unported License.