Alaskan Malamute

Alaskan Malamute :

L’alaskan malamute è un cane di taglia grande di tipo Spitz. Cane molto robusto e che viene ancora oggi usato per trainare le slitte sulla neve. Vengono spesso scambiati con i Siberian Husky ma le due razze sono differenti in dimensione per struttura e personalità. Alaskan Malamute è una razza pacata, dal comportamento austero e leali col padrone.

Caratteristiche :

Alaskan Malamute
Alaskan Malamute

Cane di taglia grande, costituzione solida, ben equilibrato, con molta sostanza ed ossatura pesante. La testa è massiccia, ampia e triangolare, occhi piccoli triangolari e marroni, il muso è largo profondo, con tartufo largo e nero, le mascelle sono potenti con dentatura a forbice, gli orecchi sono piccoli, eretti e portati in avanti quasi in linea col dorso del collo, il quale è spesso e muscoloso, così come il dorso e gli arti, il petto è ampio e profondo. Il pelo è doppio, con sottopelo spesso e soffice e pelo esterno dritto e rigido, lungo sulla schiena circa 5 centimetri, la coda viene tipicamente portata alta arrotolata sul dorso. I maschi variano tra 66-71 cm al garrese e le femmine 61-66 cm per un peso che si aggira intorno ai 50 chilogrammi.

Storia :

Gli Alaskan Malamute godono di un fascino eccezionale per l’aspetto che somiglia totalmente al lupo, cane molto resistente e vengono tuttora usati per il traino delle slitte da neve, con l’arrivo in Alaska dei primi pionieri la razza iniziò un processo di degradazione a causa degli incroci con altri cani per questo nel 1926 gli Stati Uniti pensarono alla salvaguardia della razza.

L’Alaskan Malamute è un cane gerarchico, abituato a lavorare in muta con ruoli ben definiti, accetta la convivenza con altri cani dopo aver stabilito la gerarchia cosa che, con soggetti dominanti, può avvenire anche in modo cruento. L’intelligenza e l’istinto fuori dal comune che, associati all’eccezionale senso dell’orientamento gli consentono di decidere per il meglio in qualunque situazione.

L’Alaskan ha un portamento fiero e grande potenza ma al contempo una andatura ritmica e sciolta che gli consente di risparmiare energie e coprire molte distanze.

L’Alaskan Malamute è classificato da ENCI nel Gruppo 5 Cani di tipo Spitz e di tipo primitivo.
Sezione 1 Cani nordici da slitta  Senza prova di lavoro

http://www.enci.it/documenti/standard/243.pdf   Standard originale vigente doc.pdf 

Carattere :

Cane giocherellone e docile che difficilmente si fa sentire feroce, non dimostra un affetto esclusivo per una persona ma riconosce nel padrone il capobranco, per il quale ha una maggiore propensione. Cane indipendente con alto grado di socializzazzione e particolarmente curioso, compagno ideale per escursioni tra la natura siano esse podistiche, ciclistiche o anche in slitta.
Non adatto alla guardia poiché non teme l’uomo e accoglie amichevolmente qualsiasi estraneo.
Con la maturità i maschi tendono a diventare più dignitosi, mentre le femmine restano più espansive.
L’Alaskan Malamute non è un cane territoriale e tantomeno un gregario, ma un cane gerarchico con un ruolo nel branco, stabile e ben definito. Diventa fondamentale farsi riconoscere e accettare come suo capobranco.
Difficilmente farà cose perché costretto, vorrà essere convinto e per convincerlo non serve farsi temere ma è necessario conquistare il suo rispetto e la sua fiducia.

Creative Commons License

This work is licensed under a Creative Commons Attribution 3.0 Unported License.